Lun-Ven 09:00-18:00+39 329 40 54 319contatti@adiservizi.com

ASSISTENZA: ALCUNI SEMPLICI CONSIGLI DA ADOTTARE PRIMA E DOPO L’OSPEDALE

20 Gennaio 2021 by adiservizi
pexels-pixabay-236380.jpg
L’Assistenza comincia prima di un qualsiasi esame e perdura dopo le dimissioni ospedaliere.
Il miglior modo per non sentirsi disorientati è fare il primo passo, cominciando ad essere un paziente attivo che esprime i suoi dubbi e le sue incertezze, esigendo spiegazioni e chiarimenti dal suo medico in un rapporto di fiducia reciproca. Ecco alcuni consigli da seguire per affrontare al meglio tutte le fasi della malattia, dalla diagnosi alla convalescenza, fino alla completa guarigione.
CREARE UNA CARTELLA CLINICA PERSONALE
Fornite al vostro medico curante tutte le informazioni che egli necessita per assistervi al meglio, preparando una cartella clinica personale voi stessi, raccogliendo tutti i documenti che riguardano la vostra salute, (esiti di analisi ai quali vi siete sottoposti, prescrizioni di farmaci che avete assunto o state assumendo, altre cure che state facendo ora, o medicinali che state assumendo.
AFFRONTARE LA FASE PRE ESAME CLINICO
Qualsiasi esame clinico richiede la dovuta preparazione. Non preoccupatevi nel chiedere informazioni quando fissate l’appuntamento. È bene conoscere i comportamenti da assumere prima di una visita o di un esame (per esempio il tipo di alimentazione da seguire, se vi sono degli alimenti da evitare, se è necessario il digiuno).
ACCOMPAGNAMENTO IN OSPEDALE
Naturale in questo caso la presenza di uno dei propri cari che meglio di chiunque altro può svolgere la assistenza al paziente da un punto di vista affettivo ed emotivo. Se l’accompagnatore però non dovesse essere in condizioni di salute ottimali, rinunciate alla sua presenza. Effettuate poi una selezione per quanto riguarda la divulgazione degli esiti delle vostre analisi specificando al medico chi potrà conoscere il vostro stato di salute e chi potrà decidere per voi nel momento in cui non doveste essere nelle condizioni di provvedere a voi stessi.
ATTENTI CON I NUOVI FARMACI
Specificate sempre i farmaci state assumendo alla prescrizione di una nuova cura e chiedere al medico se ci sono delle interazioni tra i farmaci. Prestate attenzione al momento dell’acquisto della nuova medicina in farmacia, controllando che sia quella appena prescritta; leggete il foglio illustrativo e non sottovalutate eventuali effetti collaterali dei quali il vostro medico non vi abbia avvertito.
RICORDATEVI I SANITARI CHE AVETE CONOSCIUTO
Quando si incontra un medico, o un operatore sanitario per la prima volta, presentatevi e, soprattutto, annotatevi il suo nome per poterlo rintracciare in seguito, in caso di chiarimenti o se dovessero insorgere dei problemi.
DESCRIVETE LE PROPRIE ABITUDINI
E’ importante durante la presentazione descrivere le proprie abitudini. Non considerate superfluo nulla. I cibi preferiti, i vostri ritmi nell’alternanza del sonno e della veglia, quanta e quale attività fisica praticate; sono informazioni utilissime che aiutano il medico a comprendere meglio la vostra condizione e i vostri eventuali problemi.
ATTENTI ALLE INTOLLERANZE E ALLERGIE
Segnalate sempre eventuali intolleranze e allergie che avete, sia alimentari, sia relative a materiali (metalli o tessuti), a coloranti, piante o animali.
LA FASE DI POST OPERAZIONE DEVE ESSERE AFFRONTATA ATTIVAMENTE
Dopo un intervento un comportamento attivo può ridurre il bisogno di assistenza ed accelerare la vostra guarigione. Al momento delle dimissioni ospedaliere chiedete consigli sui migliori comportamenti da assumere per ottenere il massimo risultato e a cosa prestare attenzione per segnalare tempestivamente eventuali effetti indesiderati.
IL RAPPORTO MEDICO PAZIENTE DEVE ESSERE CHIARO E FIDUCIARIO
Fate pure tutte le domande che ritenete utili circa la cura prescritta. Chiedendo quali saranno i benefici e quali potrebbero essere gli effetti collaterali. Se la cura quella alla quale vi state sottoponendo non vi convince, chiedete se vi sono possibilità di tentare cure alternative
LAVAGGIO DELLE MANI
Lavatevi spesso le mani, specialmente in ambienti clinici, con solo questo semplice e spontaneo gesto potete evitare il 30% delle infezioni che potrebbero contrarsi in ospedale. Sentitevi in pieno diritto di esigere una buona igiene delle mani da chi vi sta prestando la assistenza.
COSA FARE AL MOMENTO DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE
Ricordatevi di chiedere che vi vengano scritte dettagliatamente tutte le accortezze che dovrete avere durante la convalescenza; richiedete nome e contatto telefonico del medico al quale rivolgervi in caso di bisogno, l’indirizzo e gli orari dell’ambulatorio o dello sportello al quale dovrete recarvi per i controlli.
AD_SERVIZI_LOGO_neg

Bellissima Terra Coop. Soc. a r.l.
Via Colombera 29
210148 - Solbiate Arno (VA)
Tel: +39 329 40 54 319
Email: contatti@adiservizi.com
Scia Protocollo ATS n° 24948 del 03/03/2021

Privacy & Cookie Policy

Informativa Privacy
Email di contatto del Responsabile della Protezione dei Dati interno designato da Bellissima Terra Coop. Soc a r.l.: bellissima.terra@legalmail.it

©2021 Bellissima Terra Coop. Soc. a r.l. - CF/PI/RI: 04269370237